La notte dei lunghi coltelli - Morte a credito
La notte dei lunghi coltelli - Morte a credito
La notte dei lunghi coltelli - Morte a credito
  • Carica l'immagine nel visualizzatore di Gallery, La notte dei lunghi coltelli - Morte a credito
  • Carica l'immagine nel visualizzatore di Gallery, La notte dei lunghi coltelli - Morte a credito
  • Carica l'immagine nel visualizzatore di Gallery, La notte dei lunghi coltelli - Morte a credito

La notte dei lunghi coltelli - Morte a credito

Venditore
Dirt tapes
Prezzo di listino
€14,99
Prezzo scontato
€14,99
Prezzo di listino
Esaurito
Prezzo unitario
per 
Imposte incluse.

Scritto, suonato e prodotto da Karim Qqru (The Zen Circus) e Izio Orsini (Bantoriak) nel corso del 2012, l'album omaggia le figure di Louis-Ferdinand Céline (autore del romanzo "Morte a credito") e di Albert Camus.
Il tema cardine dell'album è l'attenzione alla storia e al passato, attraverso la rievocazione degli episodi più cupi e sbagliati dell'umanità; il tutto affrontato con una policromia musicale che schizza dall'hardcore, al doom-metal fino all'ambient.
L'album vede una nutrita schiera di ospiti: Nicola Manzan (violino ne La notte dei lunghi coltelli), Aimone Romizi dei Fast Animals and Slow Kids (voce in Levami le mani dalla faccia e cori ne La nave marcia), Emanuele Braca (violoncello e viola in La notte dei lunghi coltelli) e Diego Pani dei King Howl Quartet (voce in D'isco Deo).
Per la prima volta in musicassetta, in un'edizione limitata golden (nella ristampa trovate l'adesivo originale presente nel vinile del 2013).